Santa Teresa Gallura

Tiro con l'arco paralimpico:Italia prima

L'Italia conclude la Coppa Europa di tiro con l'arco paralimpico a Olbia prima nel medagliere con 10 podi: 2 ori, 5 argenti e 3 bronzi, seguita dalla Russia (2 ori, 4 argenti e 2 bronzi) e dalla Gran Bretagna (1 oro, 1 argento e 2 bronzi). Dopo gli 8 podi a squadre di ieri, al termine delle finali individuali che hanno chiuso la manifestazione, arrivano 4 medaglie individuali: nell'olimpico Stefano Travisani vince l'oro ed Elisabetta Mijno l'argento, nel compound è argento Alberto Simonelli e nel W1 anche per Daniele Cassiani c'è l'argento. Conclude invece al quarto posto la giovanissima Asia Pellizzari. Travisani ha vinto l'oro nell'arco olimpico maschile in finale contro il polacco Ireneusz Kapusta (6-4). Finale sfortunata nell'arco olimpico femminile, invece, per Elisabetta Mijno sconfitta 6-4 dalla russa Svetlana Barantseva. Simonelli ha conquistato l'argento compound al termine di una finale da brividi contro l'australiano Jontahon Milne. Si ferma in finale la corsa, fino a qui perfetta, di Cassiani nel W1 maschile. A vincere la finale per l'oro è il ceco David Drahoninsky per 139-122. Finale sfortunata, quella per il bronzo W1 femminile, per Asia Pellizzari. L'atleta della Nazionale perde il match con la spagnola Liliana Oliveros 122-118. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie